giovedì 19 dicembre 2013

LA Domanda

Mi rendo conto solo ora, dopo otto anni (OTTO, di già) che lavoro qui, che nessuno mi aveva mai posto quella che potrebbe essere LA domanda, la domanda fondamentale in un negozio di orologi.

Una signora mi porta un orologio da accorciare. Eseguo il lavoro, l'orologio oggettivamente non è molto chiaro come lettura: gran bella idea mettere lancette dorate su fondo dorato, diciamo che è un orologio più assimilabile ad un bracciale, più da ragazza che da signora ultrasettantenne che mi trovo davanti.

è tipo quello dorato a sinistra - il modello non è quello, ma l'idea sì: tono su tono e tutto brillantinato, impossibile da leggere se non si hanno 10/10 di vista.
per i precisini: gli orologi in foto hanno il cinturino in metallo con i buchi,quindi non serve togliere le maglie. ribadisco: quello non è l'orologio di cui stiamo parlando, ma il quadrante è quasi identico


Le faccio provare l'orologio, con tre maglie in meno calza a pennello, lo tiene su, poi mi guarda e dice:

"Ma come si leggono le ore? Come funziona?"

Come funziona un orologio. Come si leggono le ore.
Domande a cui si spera venga data risposta tipo in seconda elementare. E nessuno me le aveva mai poste in negozio, nessuno mi aveva mai chiesto di imparare a leggere le ore su un orologio.

La cosa mi ha stupito e divertito, ma in realtà la domanda era diversa (e posta male). La signora sapeva come si leggono le ore, solo che non vedeva una beata mazza su quel quadrante.
Le ho detto che boh, bisognava aguzzare la vista. Lei non era felicissima del regalo. Ma tanto non era un orologio preso da me, non poteva nemmeno provare a farselo cambiare, me ne sono lavato le mani.

Però io mi sono divertito, con quella domanda...
(oh, sì, siamo sotto Natale, cerco di fare il positivo e divertirmi con poco!)

5 commenti:

  1. il dubbio è che il regalo sia stato comprato da uno che non fa più il gesto dell'orologio, e quindi non s'è mai posto il problema: http://www.ted.com/talks/sir_ken_robinson_bring_on_the_revolution.html

    RispondiElimina
  2. Praticamente, sarebbe passato al gesto dell'ombrello? :)

    RispondiElimina
  3. come è andato questo natale Orolofrust?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto molto bene, grazie. Proprio nulla da lamentarmi, praticamente in linea con il 2012 (che era in linea con il 2011), e direi che non è poco.
      Ho avuto una aiutante, a tratti anche due - per prendersi cura principalmente di chi doveva lasciare/ritirare pile e cambiare cinturini o roba di poco conto, perchè odio avere il negozio pieno mentre sto vendendo, e se durante l'anno è una cosa che posso sopportare perchè ok, di vendite non ne faccio tantissime, in Dicembre voglio potermi concentrare solo su quello.
      Quindi, due interinali e il lavoro mi è più leggero! :) Peccato, come sempre, non potermeli permettere tutto l'anno...

      Elimina
  4. Beh, già qualche anno fa risultava che la maggior parte degli adolescenti non sa più leggere gli orologi analogici. Presto diventeranno tutti adulti. Cambia lavoro, P! ;-)

    RispondiElimina