venerdì 28 agosto 2015

-1 al rientro

Sì, scusate, sono andato in ferie senza salutare. Ma ora ritorno... il 29 Agosto il negozio riapre.
Quanto son stato bene in queste settimane chiuso? Benissimo, perchè quando la saracinesca è abbassato, io al lavoro non ci penso, mai.
So che domani sarà una giornata PESSIMA, ma il mio cervello blocca fuori tutto e cerca di godersi il dolce far niente fino alla fine.
Ma il destino non è d'accordo.

Oggi pomeriggio ero a far la spesa al supermercato*, con musica altissima nelle orecchie, mi stavo concentrando sul formato di pasta da comprare. Mi batte sulla spalla qualcuno.
Per me l'atto di togliere le cuffie dalle orecchie è già una bestemmia incorporata, il mio umore non è mai buono, se mi tolgo le cuffie per un imprevisto.
Figuriamoci come deve essere il mio umore, se quando le tolgo lo sconosciuto accanto a me sta già parlando, partito in quinta, mi perdo le prime parole ma poi afferro il senso del discorso:

"...sono tre in tutto, uno in particolare è un orologio trasparente che sembra un Royal Oak, aveva un cinturino di plastica giallo, se ti porto il pezzetto poi tu..."

Lo interrompo dicendo che lo devo vedere in negozio, detto così non so dare una risposta, grazie. Ma ovviamente continua.

"E' in particolare a quello che tengo, perchè me l'aveva regalato un amico che adesso non c'è più e quindi se porto la chiusura magari tu riesci a blablablablabla"

Mi concentro FORTISSIMO sulla lista della spesa, proprio mentre lui parla io rifletto sul fatto che non ho richiesto il buono sconto per la carta igienica, e rifletto anche che uno sconosciuto che mi dà del tu mi sta proprio sul cazzo, se si sta parlando di lavoro. Va avanti a parlare, alla fine cedo all'informazione di pubblico interesse: "guardi, io apro domani, casomai me lo porti".

In effetti spero non me lo porti domani, spero domani vengano 10 persone in tutto e debbano ritirare una delle 50 (CINQUANTA) pile lasciatemi in negozio prima della chiusura estiva.
So che non sarà così. Ci risentiremo con le cronache da una riapertura. L'inverno sta arrivando.




* non so da voi, ma nel mio supermercato c'è uno scanner dei prodotti che ti permette di fare la lettura da solo, poi vai in una cassa speciale automatizzata, passi lo scanner e paghi, senza nessun contatto umano o perdita di tempo. quindi immaginate quanto mi faccia piacere avere un qualsiasi contatto umano mentre sto facendo la spesa, in generale...

6 commenti:

  1. ImpiegataSclerata29 agosto 2015 08:44

    Mai capito perchè più una persona manda chiari ed evidenti segnali "non disturbatemi/non mi parlate/state alla larga" più ci si ritrova accozzati da qualche rompiscatole. Ma del resto i livelli di idiozia e/o menefreghismo che osservo in giro sono assai preoccupanti.

    RispondiElimina
  2. No, qui ancora cassiere umane. E come sempre code lunghissime...Se poi al supermercato piccolo ha 5 casse aperte su 10, all'ipermercato ne hai sempre 5 ma su 30...

    RispondiElimina
  3. Uso anch'io il salvatempo (da me si chiama così) al supermercato.
    Che sfiga però beccare un cliente del genere al supermercato in un giorno di ferie. La prossima volta che incontro la panettiera dal parrucchiere provo a chiederle quanto costano i grissini al chilo, vediamo se non mi manda a cagare!

    RispondiElimina
  4. Bentornato orolfrust!

    Come è andato il rientro in trincea?
    Sento un po' la mancanza di qualche freak di quelli giusti!
    Tipo una che mi ha chiesto di prenderle la misura dell'anulare per la fede mostrandomi il dito medio..ovviamente della mano destra!

    RispondiElimina
  5. Io le casse automatiche col lettore le odio perché perdo il tempo a fare tutti i sacchetti per bene e poi, sistematicamente, finisco tra quelli che "a campione" vengono controllati. Mi è capitato tre volte nelle ultime quattro. E ci tengo a ribadire che 3 volte su 3 il mio totale era uguale a quello verificato. mi viene sempre voglia di svuotargli i sacchetti lì sul posto e dire "toh, teneteveli e vado a comprare la roba da un'altra parte". E prima o poi lo faccio...

    PS: qui io premo "pubblica" ma continua a venirmi fuori la mascherina per pubblicare il commento. Se per caso ho spammato con commenti uguali, segali e scusami :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, siamo italiani, la colpa è nostra. Se vai in paesi civili tipo Germania, per dire, al self service dal benzinaio PRIMA fai la benzina e poi paghi. Fai in Italia un sistemo così...Siamo il paese dei furbetti, e ne paghiamo lo scotto.

      Elimina