giovedì 22 marzo 2018

Genio della finanza

Era da un bel po' di tempo che non avevo contestazioni sul prezzo delle pile, e ora (dopo l'episodio del post precedente), arriva un altro caso, che parte dalle stesse basi di "io so quanto costa una pila". Meno concitato, ma altrettanto cretino. In realtà qui è stata una contestazione preventiva, ma il tizio era pacato e ho risposto a tutto.

"Devo cambiare la pila, quanto costa?"
"Sono 5 euro, e viene pronto per domani"
"Ma non le pare un po' troppo, 5 euro?"
"E' il prezzo che chiediamo noi, quindi veda lei se l'orologio ne vale la pena"
"E' che io so che le pile costano molto meno."
"Però non c'è solo il prezzo della pila, ma anche tutta la manodopera ad aprire l'orologio, e tutto il resto."
"Ma quanto ci metterà? Finisce che pago 60 euro all'ora, se ci mette 5 minuti"
"Ci mette anche meno di 5 minuti, ma perchè il nostro tecnico è bravo. Paga anche la sua capacità, il corso che ha fatto, gli strumenti che usa..."
"Sicuramente questo corso e questi attrezzi li avrà presi anni fa, li avrà ammortizzati ormai."
RIMANGO SENZA PAROLE (se non un mentale "Ma allora vaffanculo pure te")
"Onestamente sono le regole del commercio, chi sa si fa pagare. Veda lei insomma cosa fare"
"Niente, vado da un'altra parte"
"Ok buongiorno"

Questo è quel che succede quando si vogliono dare risposte coerenti a qualcuno che non ragiona. A questo punto, avrei potuto rispondere alla prima domanda con un Vaffanculo come nel post precedente, e me la sarei cavata più velocemente con questo genio della finanza.

9 commenti:

  1. E' una teoria bellissima: tutto gratis per tutti, una volta che si è ammortizzato un investimento. Marx? Ford? Keynes? No, date un premio Nobel a questo uomo!

    RispondiElimina
  2. Sarà l'arrivo della primavera che fa sbocciare questi cretini dalle grandi menti imprenditoriali rimasti in letargo tutto l'inverno.
    Anche fosse 60 euro l'ora, non è che uno cambia pile a ciclo continuo tutto il santo giorno!
    Ma che ragionamento èèèèè???
    Secondo me non è andato da un'altra parte, ma è andato ad aprire un laboratorio di cambio pila, sarà milionario a breve!
    60*8= € 480 al giorno!!!!Sono riccoooooo!!!!!Se faccio anche qualche ora in più mi ci compro pure una bella barca!!!

    Cristo santo sono 5 euro per un servizio che dura almeno un anno.
    Gli auguro di comprare una bella pila cinese mezza scarica e che gli allaghi l'orologio di acido.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno dei punti che si perdono di vista, appunto, è che si sta parlando di cinque fottutissimi euro. Se vado in un negozio e per un servizio annuale mi chiedono 5 euro, se non mi sta bene probabilmente abbozzo, pago e non torno più (poi quando mi servirà lo stesso servizio e scoprirò che magari con mille ricerche lo trovo a 4, o più probabilmente a 7, mi pentirò). Non mi metto a sindacare, a esporre fantasiose teorie economiche, a cercare di trattare (quello del post precedente ha fatto tutto quel casino per pagare due euro di meno! farsi mandare affanculo per due-euro!).
      Questa non è indigenza, è pura e semplice voglia di rompere i coglioni.

      Elimina
    2. I peggiori sono quelli che arrivano con una manciata di orologi cinesi da 3 euro e pretendono lo sconto perché gli orologi costano meno della pila.
      Di pochi giorni fa un orologio da bancarella del mercato con la cassa corrosa alla quale non teneva più il fondello e, dopo essersi lamentato per il costo della pila, mi ha chiesto di richiuderglielo con l'attak..si con l'attak..questa è la gente che c'è in giro.
      Che fastidioooooooo possibile che non si riesca a ragion...ok ok

      Elimina
  3. Per sottolineare la situazione ci vuole lo sblocco della porta d'ingresso esattamente sulla "o" di buongorno, ovvero:
    "Niente, vado da un'altra parte"
    "Ok buongiornSCHKLAKbzzzzzzzzzzzzz"

    Vale tanto quanto un vaffanculo.

    RispondiElimina
  4. Questo è il famoso paese dove si solleva un putiferio inverosimile per i 2 centesimi del sacchetto compostabile per la frutta e verdura. Ti aspetti che non piantino putiferio per i miseri 5 euro di una pila che magari gli dura due anni? E, tra l'altro, le voci più forti in questi putiferi sono quelle di chi gira col SUV cacatissimo da ottantamila euro, che addosso ha in vestiti 3 stipendi e che ha sempre l'iCoso ultimissimissimevolissimo modello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sacrosanto.
      Ho assistito anch'io a scene imbarazzanti per il sacchetto a 1 centesimo (uno!) quando nessuno si è lamentato che nello stesso periodo le banane sono passate da 1.10 ad 1.45 al kg.
      Cosa c'entrano le banane? le banane c'entrano sempre! (Op. Cit.)

      Elimina
  5. Come è andato il cambio dell'ora? Quanti hanno strappato la corona cercando di cambiarla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho aspettato una settimana per raccogliere statistiche, ma non ho un granchè di bizzarro da dire. 4-5 corone strappate "da sole",4-5 orologi radiocontrollati che non si sono sistemati (stando in un cassetto in una cassaforte al centro della casa), e soprattutto almeno una ventina, se non trentina, di orologi portatimi per cambiare l'ora. La maggior parte erano normali orologi a lancette, per i quali basterebbe tirar fuori la corona, ma sono procedimenti troppo difficili per molte persone.

      Elimina