lunedì 1 dicembre 2008

Presa in giro?

Pomeriggio. Entra una tizia intorno ai 70 anni.

In mattinata le avevo cambiato la pila a uno Swatch. Swatch, sottolineiamolo, a cui mancava la corona, quindi era un po' sminchiato di suo, e io le ho fatto il favore di sistemarglielo comunque, prendendo una pinza, tirando fuori il moncone di corona e sistemando l'ora, controllando che l'orologio fosse ripartito.

Sottolineiamo anche che alla richiesta dei cinque euro per la pila nuova, aveva rotto dicendo che era troppo e se potevo farle uno sconto. Son stato zitto, ho preso la cinque euro, fatto scontrino di cinque euro, arrivederci signora. Quindi, già una mezza rottura di balle, ma sono cose leggere, niente da riportare su questo blog. Se non fosse che, appunto, la settantenne torna. Apre la porta, e...


"Buongiorno!"

"Senta lei mi deve dire perchè mi ha preso in giro."

"Eh?"

"Lei mi ha preso in giro! Mi ha detto che l'orologio funzionava e invece non funziona, e si è fatto pagare!"


(In questi (rari!) casi, controllo che l'orologio in effetti non vada, dico che allora non è un problema di pila se l'orologio si è già fermato, e a seconda del mio umore, dico semplicemente che allora se vuole le tolgo la pila e la può usare per un altro orologio, o se il cliente rompe, gli ridò i soldi, che cinque euro non mi cambiano niente, detto fra di noi. Diciamo che fortunatamente nella maggior parte di casi, i clienti tornano semplicemente dispiaciuti perchè l'orologio non va, a volte danno la colpa "alla pila che magari non era carica", ma poi si fanno una ragione e capiscono che l'orologio è rotto e non danno a me la colpa. Questa si prennuncia già rompipalle, scelgo per la soluzione dei soldi e buona lì.)


"Uhm, allora forse non è un problema di pila, sa con anche il fatto che la corona è rotta, magari è andato un po' e poi si è rotto completamente."

"Ma lei doveva dirmelo!"

"Dirle cosa? L'orologio quando lo avevo in mano io è ripartito subito con la pila nuova, per me era tutto ok, altrimenti l'avrei avvisata che non fuzionava"

"Ma io ho pagato ben cinque euro!"

"Non si preoccupi signora, glieli ridò subito, se l'orologio non funziona, non è un problema."

"Però lei mi ha fatto arrivare fino a casa senza dirmi che l'orologio non funzionava, ora ho dovuto prendere un altro pullman per venire giù."

"Ah-ah."

"Lei mi ha truffato."

"Signora mi guardi bene in faccia, le pare che io, con il negozio che ho qui, mi metto a truffare la gente per CINQUE EURO?"

"Beh a me mi ha presa in giro."

"Non l'ho presa in giro... l'orologio è uscito di qui funzionante, sennò non glielo avrei dato! Son molto accurato su queste cose."

"Ma comunque ora non va."

"Le ho detto che le ridò i soldi e siamo a posto così"

"Mi ha presa in giro"

"Oh, ma di nuovo? Le ripeto, le pare che io mi gioco la faccia truffando cinque euro ai clienti?"

"Eh, cinque qua, cinque là..."


Non rispondo, prendo dal cassetto dieci monete da da cinquanta, gliele snocciolo in mano contandole. ORA SI', che la sto prendendo in giro, alla fine le dico

"Ecco, dieci monetine da cinquanta, sono cinque euro, a posto? Ha visto che truffa? Ora vada e non torni più nel mio negozio"


Lei si incammina, ha aperto la porta ma deve dire un'ultima cosetta.


"Vaffanculo!"

"EH? MA VADA AFFANCULO LEI!" (le giro le spalle e me ne vado nel retro del negozio, in attesa di sentire la porta che sbatte dietro al suo culo rinsecchito)


Ma... vi rendete conto?

Ma vaffanculo va. In realtà se usano parolacce, mi fanno solo più ridere. Poi in bocca ad una vecchia... ahahaha.

18 commenti:

  1. utente anonimo1 dicembre 2008 12:25

    Non so come fai...

    Situazioni del genere mi farebbero restare incazzato x tutto il giorno, con conseguente ulcera nel giro di 3 settimane..

    Ma forse x questo hai aperto il blog!

    Mao

    RispondiElimina
  2. Ma come fa una di 70 anni a conoscere certe parolacce???

    Non ci sono più le vecchine di una volta... :(

    RispondiElimina
  3. utente anonimo1 dicembre 2008 13:42

    Per me più diventano vecchie, più diventano maleducate... quasi come se la vecchiaia le autorizzasse a tutto.

    Mik

    RispondiElimina
  4. Ma 'sta pezzente! Fare tante storie per uno swatch del cavolo, rotto, e per 5 euro. Ma se avessero solo un po' più di calma e cortesia le cose si metterebbero apposto da sole. Macchè. Ma da prendere a badilate nelle gengive, questa.

    RispondiElimina
  5. utente anonimo1 dicembre 2008 16:59

    ROTFL.


    E fu così che al successivo rompipalle impugno' la mazza da baseball e intimò con voce ferma "FUORI DALLA MIA PROPRIETA' ... FUORIIIIIII !!!! "

    RispondiElimina
  6. Ormai penso che quella cosa chiamata "logica" o "buon senso" non esista praticamente più, come i bmw che mettono la freccia quando girano. Assurdo!

    RispondiElimina
  7. AHAHAHAH...

    Grazie al suo sclero ti ha autorizzato a mandarla a fare in culo di rimando... evviva. ^_^

    RispondiElimina
  8. nonnina da investire con la macchina...e farci pure marcia indietro sopra....

    RispondiElimina
  9. che brutto insegnamento per noi giovani da parte degli anziani. ora manderò tutti a fare in culo di riflesso.

    RispondiElimina
  10. utente anonimo2 dicembre 2008 09:01

    OOHH SSI SSIIII che goduria!! Comunque dare del LEI mentre si manda a fanculo è bellissimo!!! XD


    Fyaa

    RispondiElimina
  11. secondo me avresti potuto risponderle con .truffa-truffa,ambiguità!

    RispondiElimina
  12. ma come hai fatto a non menarla? SANTO SUBITO!!

    RispondiElimina
  13. utente anonimo5 dicembre 2008 16:11

    idem resterei inkazzata tutto il dì. purtroppo la mia mente ancora non ha superato le barriere di "giustificare" gli acefali.

    RispondiElimina
  14. che pesante...


    cmq dai, alla fine materiale per il blog ;-)

    RispondiElimina
  15. cinque euro in effetti sono molti, è un po' una ladrata! io non ho mai pagato più di 2,50!!

    RispondiElimina
  16. caro anonimo 16, mi piace già che di tutta la maleducazione descritta nel post, tu ti debba attaccare alle cinque euro per rompermi.


    comunque, a me fa piacere se paghi meno. il prezzo di mercato nella mia zona è OLTRE i cinque euro. vengono tutti da me perchè costo poco e lavoro bene (basta che mi lasci la pila per il giorno dopo, ma vabbè!).


    se paghi 2.50, fatti queste domande: la pila dentro di che marca è? lo scontrino fiscale te lo fanno?

    se le risposte sono "varta o energizer" (insomma di qualità), e "sì mi fanno lo scontrino", allora vuol dire che vai da qualcuno a cui piace lavorare gratis. sono persone ammirevoli, stringi loro la mano anche da parte mia.


    ne sono ben felice.

    RispondiElimina
  17. ciao niente scontrino, la marca è varta, purtroppo penso che il prezzo sia di 2,50 perchè questo è il prezzo di mercato dalle mie parti, penso anche che se "domani" aprisse un altro orologiaio vicino al tuo negozio e praticasse 2,50 euro come prezzo per il cambio pila vi adeguereste un po' tutti a questo prezzo, hai ragione quando dici che è il mercato a decidere il prezzo di beni e servizi ma spesso si specula, per uno swatch o simili in cui basta un lavoro di 1 minuto 5 euro sono esageratissimi!! cioè guadagni (tu o il tecnico) netti 2 euro al minuto che, senza volerti fare i conti in tasca, sarebbero 120 euro l'ora, non ti sembra esagerato? capisco la crisi ed il fatto che comunque il cambio pila sia solo un servizio e non ci campi sopra, ma un esame di coscienza ogni tanto ci vuole.. Tanto fino a quando non apre lì accanto il concorrente che fa pagare 3 euro, le cose non cambieranno mai.. ciao!!

    RispondiElimina
  18. sì vabbè, ma chi sei tremonti? fai i conti TEORICI su 2 euro al minuto... ma per favore! è semplicemente ridicolo come calcolo.


    che faccio, devo pure calcolare il minuto in cui accolgo il cliente, i due minuti in cui mi dà i soldi e gli facico lo scontrino? e allora siamo già a 2 euro ogni 5 minuti... dopodichè, non è che io riceva 12 swatch all'ora...


    insomma il tuo calcolo è assurdo, onestamente.

    senza contare che se vai in negozi dove non ti fanno lo scontrino, non lo fanno sulla pila, non lo fanno su chissà cos'altro? io mi spacco per pagare le tasse, e le pago anche grazie alle pile.


    dalle mie parti è un prezzo onesto, poi pensala come vuoi. calcola anche che una pila dura almeno 1 anno e mezzo, l'investimento di sti 5 euro si potrà pur fare, no?

    RispondiElimina