mercoledì 11 novembre 2015

Italia, 2015

Telefono ad un cliente per comunicare un preventivo per una riparazione parziale di un Baume et Mercier. Sono 70 euro.

"E' un po' costoso, ma ne vale la pena?"
"Direi proprio di sì, è un orologio molto costoso!"
"Ma lei mi saprebbe dire il prezzo del modello nuovo, e anche usato? Vorrei poi rapportarlo in lire?"

IN LIRE??!?!?!
Ma cos'è, una domanda teorica dei libri di testo di matematica delle elementari?
"Se un orologiaio ha 9 euro, a quanto corrisponde in Lire?"
9 x 1.936,27 = 17426.43 lire.

E mi raccomando che mi diano anche i 43 centesimi di lira!

(comunque alla fine non ha confermato il preventivo. gli auguro di andare direttamente alla B&M, dove gli chiederanno il quintuplo. di solito poi tornano con la coda fra le gambe, ma c'è sempre la teoria che "nel negozietto deve essere tutto quasi gratis, anzi forse mi pagano per l'onore di aver lasciato lì un orologio costoso")

6 commenti:

  1. Caro P., tu non hai idea di quanto sei fortunato ad avere a che fare con simili clienti.
    Sono una continua fonte di spasso. Sì sa che si diverte campa più a lungo, ripeto sei fortunatissimo!
    Spero che tu comunque faccia tesoro dei miei suggerimenti in forma di dialogo. Lo faccio affinché, dovendoti ricapitare una situazione uguale o simile, tu vada a ripescare il suggerimento e lo riproduca paro paro.
    Mi raccomando. Ad esempio in questo caso il confronto si sarebbe potuto svolgere nel seguente modo…

    - EH?
    - Sì, in lire, vorrei fare il rapporto Euro/Lire…
    - EH?
    - Perché così confronto…il confronto lo faccio…
    - Sarà mica un agente delle tasse lei?
    - Ma quale agente delle tasse…se lei mi dice il prezzo del Baume & Mercier nuovo…
    - In Lire glielo devo dire, signor agente di Equitalia?
    - Ma no, e non sono di Equitalia, volevo il prezzo in Euro…
    - Ah non lo vuole in Lire lei?
    - Ma no, gliel’ho detto già, io poi con la conversione…
    - Diventa mussulmano?
    - Nnn...in che senso?
    - Dice si che si converte!
    - Ma no, la conversione in Euro…
    - AH ECCO, ALLORA LO VUOLE IN LIRE PER FARE LA CONVERSIONE IN EURO! Eccheccazzo avevo capito bene avevo…
    - No, volevo dire in Lire…
    - Be’ si decida però porcatroia…
    - In Euro me lo deve dire lei, io poi lo riporto in Lire…
    - Senta faccia un po’ come vuole, ma non farebbe prima a rivolgersi che so…in banca?
    - Va be’ grazie, come non detto, arrivederci.
    - Ma dove va…senta…ho trovato una vecchia calcolatrice che aveva mandato Berlusconi nel 2002 per posta…l’euroconvertitore…senta…ma dove è andato?
    - Non so, è uscito…
    - Lei c’ha capito qualcosa?
    - No, a me serviva un cinturino nuovo…
    - IN EURO O IN LIRE?
    - In Euro in Euro…
    - Ah…allora va bene, dia qui che prendiamo la misura dell’ansa…

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahahaha l'euroconvertitore oddio :DD

      Elimina
  2. Potevi rispondere qualcosa del tipo: "Lire? ah, già... mi pare di ricordare qualcosa del genere... Le chiedo scusa, ma quando si usavano io ero un ragazzino, non lavoravo qui, quindi non posso aiutarla. Dovrebbe cercare se trova un orologiaio della sua generazione, magari qualcuno c'è ancora e si ricorda qualcosa."

    Così lo facevi sentire veramente vecchio.

    RispondiElimina
  3. Ussignur in lire...
    come li odio questi che prima si comprano l'orologio da 5000 euro e poi si lamentano se gli chiedi soldi per ripararlo..
    Come se uno che si compra una BMW pretendesse di ripararla con gli stessi soldi che servono per riparare una Panda.
    A chi mi fa i conti in tasca in lire rispondo sempre:
    "se dovessimo fare ancora i conti in lire lei una pizza margherita la pagherebbe 10000 lire...le conviene fare i conti in euro!"
    Nel 99% dei casi mi danno ragione e pagano senza fiatare...in euro ovviamente!

    RispondiElimina
  4. 70 euro RIPARARE un orologio?
    Io ne ho appena pagati 140 per farlo revisionare (controllo e lubrificazione di un
    Omega automatico anni '60)
    Dimmi dove sei che probabilmente mi conviene, anche con il viaggio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il lavoro è fatto bene li spendi quei soldi..
      Dipende poi dal tipo di movimento e dalle condizioni dello stesso.
      Se leggi all'inizio ha scritto riparazione PARZIALE dell'orologio..
      Riparare un orologio è come riparare un'automobile non c'è un prezzo fisso per ripararla!
      Senza contare che c'è il meccanico bravo e quello meno bravo.
      Dipende da cosa devi riparare a dal tipo di macchina!

      Elimina