martedì 16 giugno 2009

Incontentabile

Arriva un cliente sui sessant'anni che deve ritirare una riparazione. Entra con due amici suoi coetanei, che probabilmente lo ispirano a fare il brillante.

Sulla ricevuta c'è scritto il preventivo: 30 euro.


Mentre ancora gli stò cercando l'orologio, inizia con un detestabile:


"Dai, allora mi fai 25 euro?"


Nel frattempo ho trovato la busta e il tecnico ha messo, come prezzo della riparazione, 24 euro. Meno del preventivo, una cosa carina che fa piacere a tutti, decido di fare il brillante pure io.


"Sa cosa le dico? Non facciamo 25, facciamo addirittura 24! Guardi qui, è tutto a posto ed è pure costato meno! Son 24 euro, grazie!"

"Dai... allora facciamo 20?"

"No mi spiace, son 24. Sono sei euro in meno del preventivo, mi pare una cosa più che positiva!"

"Venti, dai!"

"Proprio no"


Nel frattempo si tocca in tasca e scopre che non ha il portafoglio.


"Oh no non ho dietro i soldi, torno nel pomeriggio e ti porto venti euro, va bene no?"

"Se mi porta venti euro non le dò l'orologio e a me va bene così"

"Ah uh ok uff ci vediamo nel pomeriggio"


Nel pomeriggio è tornato da solo, con 24 euro già pronti in contanti e monete.

Caro il mio cretino incontentabile.

E pure io che ci vado a far le battute sperando che fosse contento di spendere 6 euro in meno rispetto al preventivo. Cosa mi è venuto in mente?!?

14 commenti:

  1. Avresti dovuto fargli pagare i 25 euro che ti proponeva. Così avresti pure lucrato un euro all'inconsapevole brillantone... :-)

    RispondiElimina
  2. Hai fatto male a non fargli pagare 30 euro subito.

    RispondiElimina
  3. Avresti dovuto lasciare il prezzo di 30€,il tecnico il "favore" lo ha fatto a te,perchè "regalare" qualcosa ad un cliente che non merita?

    RispondiElimina
  4. utente anonimo16 giugno 2009 20:14

    A me quelli che entrano in un negozio a fare compere e non hanno il portafogli mi smuovono un nervoso...

    RispondiElimina
  5. Come si dice, gli si da un dito e si prendono il braccio...la prossima volta prova ad intingere il dito in una soluzione di cianuro e arsenico!

    Vediamo l'effetto che ha?

    Wahahaha


    LibraioInalberato

    RispondiElimina
  6. "Se mi porta venti euro non le dò l'orologio e a me va bene così" : ahahahah dio, sei un grande! Ma come fai a resistere?!? A te tutto il mio sostegno.

    RispondiElimina
  7. utente anonimo17 giugno 2009 15:50

    La gente non capiSCOno una min...a!!


    Fyaa

    RispondiElimina
  8. utente anonimo18 giugno 2009 07:50

    qui in edicola li ricevo alla texana,con fucile e cappio.

    Però qualche sconticino lo faccio.Solo sui porno urlando ad alta voce i titoli e il nome del cliente!


    ciao babordo 76,x amici e parenti:viga

    RispondiElimina
  9. potevo farglielo pagare 10 euro, no?! XD

    RispondiElimina
  10. Che odio quando chiedono gli sconti! Domenica da me è arrivato uno che aveva già pagato prima, chiedendomi "La pasta ai frutti di mare me la fai abbondante?" - e perché, perché sei particolarmente bello? AAArrggh

    RispondiElimina
  11. aggiungi uno zero e fai 240 la prossima volta! non merita sconti uno così.

    RispondiElimina
  12. Dovevi fargli 28; lui avrebbe rilanciato a 26 :D


    Il doppio sconto non lo avevo mai sentito.

    RispondiElimina
  13. utente anonimo21 giugno 2009 10:11

    Che gente di merda, invece che ringraziare ancora tirano ulteriormente sul prezzo...

    Ma tu non hai guadagno sulle riparazioni? Cioè, di quei 24€ che ha messo il tecnico, a te non vanno niente?


    MAO

    RispondiElimina
  14. quanto ti capisco, ogni giorno nel mio negozio capita qualcuno che vuole per forza lo sconto e poi se non glielo ha pure il coraggio di minacciarmi dicendo che non entrerà mai più in negozio. prego, un rompipalle in meno.

    RispondiElimina