mercoledì 12 dicembre 2012

Lo schifo

Signora, gentile e raffinata sui 40 anni, viene a ritirare il suo orologio a cui ha fatto cambiare la pila.
Purtroppo sulla busta che contiene l'orologio c'è un post-it con una annotazione del tecnico. Le annotazioni del tecnico su post-it sono messaggi che il cliente non deve vedere.
Sull'annotazione c'è scritto: "Cassa bloccata dallo sporco, impossibile aprirla". C'è anche disegnato un teschio per indicare di toccare con cura.

Non crediate che siano esagerazioni del tecnico o cose rarissime: 3-4 orologi al mese si meritano un post-it di questo tipo. Io, dipende dalla persona che ho davanti, ma comunico la notizia spingendo o meno su quanto sia sporco l'orologio (e quindi la persona). Alcuni la prendono bene, alcuni male, ma alla fin fine il segnale è che no, l'orologio non te lo pulisco, perchè fa troppo schifo, è talmente pieno di schifo che non si riesce nemmeno a scrostare per aprire il fondello.

Alla signora in questione, dico che appunto il tecnico ha segnalato che l'orologio è un po' sporco, impastato, e blocca il fondello.

Ora, se avete appena mangiato e siete sensibili, smettete di leggere.

La signora non si scompone nè prende male la cosa, e non si mostra nemmeno meravigliata (a me se dicessero che una cosa è sporca da far schifo, sarei imbarazzato E meravigliato, ma io sono io). Prende l'orologio, guarda il fondello incrostato di sporco, si lecca il dito e lo passa sullo sporco. Poi lo lecca di nuovo, e ancora lo strofina sul fondello. Cerca di sciogliere con la saliva il grasso, l'unto e lo sporco accumulatosi sul fondello. Mettendosi continuamente il dito sulla lingua.

A me viene abbastanza da vomitare, fortunatamente lo sporco non si scioglie, la signora prende l'orologio e lo porta via - non penso che lo avrei accettato, anche se fosse riuscita a 'sgrassarlo'.

Ora, se non avete ancora vomitato, vi mostro un fondello sporco più o meno come quello della signora. Non è il suo, e non è sporco quanto quello. Ma solo la visione potrebbe darvi un'idea.


E ad essere onesti, questa foto non rende nemmeno bene l'idea. E 'quasi', viste le schifezze che vedo spesso, è un orologio 'nemmeno troppo sporco'. Figuratevi gli altri, tutti impastati di grasso, pelle morta, cerume, sporco generico, smog...

28 commenti:

  1. Bleaaaaahhhh!!!
    Giusto giusto ieri a mio padre si è rotto il cinturino dell'orologio.
    prima di portarlo a riparare però ha chiesto a mia madre di pulirglielo (no, non era ridotto così, te lo assicuro) per "non fare figure con l'orologiaio" e mia madre si chiedeva come fare,ne approfitto e giro la domanda a te: magari un vecchio spazzolino da denti andrebbe bene? grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yes, basta veramente uno spazzolino giusto giusto inumidito (non pieno d'acqua, sennò si finisce con il far danni!).
      Grazie per il pensiero per gli orologiai!

      Elimina
  2. ImpiegataSclerata12 dicembre 2012 14:07

    Questa mi mancava. Ma come si fa a consegnare una fetenzia del genere, simile o peggio? Ma un minimo di vergogna?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo al consegnarla (riceverla) ci sono abituato. Ma a vederla leccare, non mi ci potrò mai abituare... anzi, spero non succeda mai più di vedere una schifezza del genere!

      Elimina
    2. ImpiegataSclerata12 dicembre 2012 15:25

      Già, spero sentitamente per te, mai più una cosa del genere.... Brrrrrrrr.... SuperTrashissssssssimo.... *__*

      Elimina
  3. Cerume? Cerume su un'orologio? E che? L'orologio da... da orecchio? per elefanti suppongo.

    RispondiElimina
  4. In effetti stamattina alle 8,20 prima di iniziare a lavorare, ho visto la foto ..... mi è venuta un po' di agitazione di stomaco.. tra l'altro tutta quella sporcizia a contatto della pelle potrebbe far venire sicuramente qualche irritazione !! Comunque anch'io quando porto un orologio dall'orologiaio, anche se è già pulito, lo pulisco di nuovo, perchè deve essere perfetto!! è un po' come quando uno va a comprarsi le scarpe, i calzini devono essere pulitissimi!!
    Ciao a tutti - Anonimo dalla Toscana

    RispondiElimina
  5. Purtroppo gli oorlogi sporchi sono la regola non l'eccezione, sopratutto se il prprietario è anziano. Una volta mi è capitato un orologio pieno di calcina.

    RispondiElimina
  6. Scusa,
    ma non basta indossare un paio di guanti, senza fare
    tanto i difficili?
    Questo cosa vuol dire? Che se l'orologio è sporco, non viene riparato? Mi sembra un'esagerazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanto difficile pulirlo? è rispetto verso una persona che lavoro.

      Elimina
    2. So che magari è inconcepibile, ma come scrivo nell'articolo, a volte c'è talmente tanto sporco, che è incrostato il fondello e NON SI APRE. Sai quanto deve essere sporco un orologio, per arrivare ad essere bloccato e incrostato? Se madre natura ha messo lì tutto quello sporco, chi è il tecnico per andare contro il suo volere? Se è sporco al punto da bloccare tutto, non ci mettiamo mani. Punto e basta. Sì, siamo schizzinosi, per cinque euro non ci mettiamo a scrostare lo sporco. Ma non sai quante schifezze ci passano fra le mani, e quante riusciamo a far ripartire...

      Elimina
    3. Se da un calzolaio porti una scarpa sporca di merda per farti cambiare la suola, il calzolaio prende la scarpa e la usa per cacciarti dal negozio a calci in culo. Un po' di rispetto sarebbe necessario, verso chi lavora. Sei sporco? Fatti tuoi. Ma non lamentarti di chi non vuole pulire la tua merda.
      Firmato: un calzolaio, molto comprensivo con l'orologiaio verso le schifezze che la gente gli porta.

      Elimina
    4. BRAVO calzolaio. Hai perfettamente ragione.

      Firmato: uno dei tanti che pensa che il rispetto per gli altri non sia un'optional.

      P.S.
      Vorrei tanto sapere che lavoro fa chi dice che basta mettersi un paio di guanti ecc ecc ecc e che si deve accettare tutto lo schifo che ti viene portato.

      Elimina
  7. Come si può arrivare a tanto? ARGHHHHHHH

    RispondiElimina
  8. Ma c'è la moderazione oppure c'è stato un quiquoqua?
    Ciao caro, ti ho citato nel blog, per una catena di Sant’Antonio da cui non potevo esimermi dato che apprezzo moltiZZimo l’anello precedente. Se ti piacciono prosegui, altrimenti ricordami nelle tue preghiere!

    RispondiElimina
  9. Perché pensavo di aver scritto il messaggio, tranquillo!

    RispondiElimina
  10. pensa ai parrucchieri che devono mettere le mani dei capelli di questi ignobili puzzoni, o ai medici, che li devono visitare...
    oddio, vomito

    sarah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ImpiegataSclerata14 dicembre 2012 11:48

      E i dentisti? O__O

      Elimina
    2. Hai mai provato a fare un'iniezione sul braccio a qualcuno? (forse OrologiaioFrustrato sì, visto che fa il volontario sull'ambulanza se ho ben capito). Comunque: prima di iniettare si pulisce la zona con un pezzo di cotone imbevuto di alcol. Il cotone usato dovrebbe restare bianco, ma a volte diventa giallastro o marroncino... e questo consente di farsi un'idea della pulizia della persona (e vi assicuro che età, cultura, istruzione contano poco: ci sono persone anziane e semianalfabete che sono pulitissime, e persone molto più giovani, con un buon livello di istruzione, che mostrano sorprese sgradevoli)

      Elimina
  11. confermo appieno, da collega orologiaio, qui a Udine, che quello in foto non è il caso più grave di sporcizia, come quello ne vedo un paio la settimana, i casi gravi

    invece sono più rari x fortuna.
    Il bello è che quando arriva il muratore, o un professionista di lavori manuali simili, come imbianchini, falegnami, operai metallurgici, idraulici ecc. con l'orologio

    "da lavoro" un pò di sporco a volte c'è e si tollera anche perchè spesso non è sporco "organico" tipo pelle morta peli ecc, ma schizzi di calce/intonaco, segatura,

    residui di polveri metalliche...e visto il cliente che arriva in tuta da lavoro bella "vissuta" ci si immagina di trovare un pò di sporcizia.

    MA, maaaah! quando arriva la sciura impellicciata, carica di anellazzi d'oro e gioiellame vario, che si immagina essere una persona puntigliosa nell'igiene personale

    pure un pò schizzinosa, mammamia cosa si trova nell'esterno fondello. Dai residui/resti umani stile "ho preso l'orologio da uno zombie di The Walking Dead, ed era

    bello macerato" ;D oltre che scaglie di sapone secco, residui di cucina tipo farina sugo impasto di dolce ecc, e se il cinturino è in pelle, spesso è bello marcito

    nella fodera, nei casi più gravi la pelle dell'esterno che è pèiù robusta, ha ceduto ed è stata riparata alla bell'e meglio. A quel punto il cinturino puzza proprio di

    sudore e cuoio marcio, e spesso lo coprono con abbondante profumno, l'effetto finale è "capra stagionata, non lavata e improfumata a fondo"
    Quando faccio quegli orologi, o uso i guanti di lattice, e se la cliente è antipatica glielo riconsegni con i guanti, quando prima ovviamente al bancone lo hai

    ritirato a mani nude (le pile e gli eventuali test di impermeabilità le facciamo quasi sempre subito, in negozio siamo in due) oppure lo riconsegno e corro a lavarmi

    le mani con la fiamma ossidrica :D dallo schifo che provo.

    Nei casi gravi comunque lo dico, con diplomazia "è un pò sporco lo devo pulire" e li si fa ripassare o attendere 5 minuti, lo si pulisce a fondo, con alcool o benzine

    leggere e spazzolino, oppure con scottex e alcool ma prima si staccano i pezzettoni grossi con un utensile (BLEAH). Poi il cliente paga il servizio di "igienizzazione

    dell'orologio" dai 5 ai 10 euro extra in base a quanto lavoro si è effettivamente fatto. In pratica loro sono sporcaccioni, io ci guadagno qualcosa in extra per un

    lavoro di pulizia che si fa in tre-cinque minuti al peggio. E si consiglia caldamente di cambiare i cinturini in pelle una volta "finiti" cioè quando fanno
    Giordano

    RispondiElimina
  12. ho fatto casini con l'impaginazione, scusate
    Solidarietà a Paolo x le schifezze quotidiane in orologeria ;)

    RispondiElimina
  13. Non parliamo del coraggio che ci vuole a consegnare a chiunque un orologio impanato in pastella umana, ma quello che non riesco a capire è come possa essere così sporco il fondo di metallo di un orologio, veramente non ci arrivo. come fanno peli, pelle morta et similia a rimanerci attaccate????? Il fondo di un orologio è liscio e compatto, neanche con il biadesivo ci resta attaccata tutta quel popò (sic) di roba. L'unica possibilità da prendere in considerazione è che i pori umani in alcuni soggetti secernano mastice....Va oltre la mia capacità, mi arrendo.
    Un altro anonimo toscano

    RispondiElimina
  14. Fra i miei diversi casi "verdi" come la crosta dei fondelli luridi, indico come riferimento un conoscente (i peggiori: non puoi rifiutare) che porta sempre una schifezza di orologio di quelli con la bussola che si ribalta, corroso dal luridume e dal profumo che si mette il tizio per compensare la mancanza di igiene. Fondello verde muschio.

    Poi un manovale con una mano grossa come un masso e con le unghie lunghissime e nere che portava orologi luridi non di calce e polvere, ma di sporcizia umana, visto che il tipo puzzava di sudore vecchio (per la cronaca anche gli operai si lavano di solito) e di superalcolico.

    E poi signore compassate che con la massima naturalezza portano orologi con croste che scattano via da ogni dove quando si apre il fondello.

    Soluzione radicale: li mando via. Basta poco che ce vò?

    Orolofrust, la tipa si leccava il dito ripassato sul verde: pensa alle sue parti intime, probabilmente sanno di muschio e di "ricordini maschili" vecchi.

    I ricchi che non si lavano sono comunque i peggiori e più odiosi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il cosi detto "verde" (verderame) si può formare negli orologi scadenti, quelli in ottone cromato male, tra il fondello e la cassa soprattutto se il fondello è a vite. Quando lo apri ti ritrovi una bella polverina verde che ha impastato la filettatura.... ma di quello il cliente non può essere incolpato!!!
      Ciao e auguri
      Anonimo dalla Toscana

      Elimina
  15. comunque, finalmente un Orolofrust-post di quelli horror come l'album degli esordi! Great freak episode!

    RispondiElimina
  16. Che schifo! Io ho un grande rispetto per l'orologio. Se posso me lo tolgo sempre quando faccio qualcosa (ripeto : se posso, non tutti mentre lavorano possono toglierlo), ma ste sciure zozzone noooo! :-O
    Comunque, bel blog!

    RispondiElimina
  17. Purtroppo gli umani dediti al fist fucking, CON l'orologio al polso, sembrano essere sempre di più. Bisogna fargli pagare il supplemento anal pleasure.

    RispondiElimina