martedì 13 gennaio 2015

Back To The Future

Fra le (tante) cose che odio nei clienti, sono quelli che vogliono fare gli amiconi e pretendono di conoscere me e la mia famiglia da anni, dimostrandosi in enorme confidenza inventandosi storie delle quali non me ne frega niente (anche perchè spesso vengo confuso con: mio padre, mio NONNO, mio fratello che non esiste, il marito di mia zia, e qualsiasi parentela vogliate immaginare, purchè dimostri che in realtà non state nemmeno guardando in faccia la persona che avete davanti, per determinarne l'età).

Oggi, il top dei top. Tizia, direi circa 65 anni, mi deve far revisionare un orologio.

"Che poi, non so se si ricorda, ma questo bellissimo cinturino d'acciaio lo avevo preso qui, nel 1969. Guardi, mi ricordo anche che l'avevo pagato precisamente 2.500 lire."

Cioè io cosa devo rispondere ad una cosa del genere?
2.500 lire? Nel 1969?!?!?! Ma non ero nemmeno nato!
(il negozio però c'era, sì, tre gestioni fa)

9 commenti:

  1. Penso che un orologio potesse costare 2.500 lire nel 39, non nel 69. Poi magari mi sbaglio.
    Eh, il dorato mondo dell'arterosclerosi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non voglio difendere la cliente! :) Ma parlava solo del cinturino in acciaio! Ma non so le quotazioni dell'acciaio nel 69...

      Elimina
    2. Pardon. Son talmente misantropa che parto già dal presupposto che l'errore stia nell'altro :)

      Elimina
    3. E comunque ci ho preso: "il dorato mondo dell'arterosclerosi". La mia.

      Elimina
    4. La misantropia va premiata in ogni caso. Quindi, retroattivamente, diamo pure la colpa al cliente, che ha sempre torto!

      Elimina
  2. Ma come? Non ti è stata tramandata dai tuoi avi la leggenda della signora del cinturino in acciaio da 2500 lire?

    RispondiElimina
  3. Magari sei della progenie di immortali

    RispondiElimina
  4. Tanta pazienza caro amico, sempre tanto troppo sel-.control.....
    A me capitano queste cose in altri ambienti ma la situazione è sempre quella, abbozzi, non sai neppure chi siano , li ignori..mah..difficile a dirsi..
    Un gran bel blog originale e divertente.
    Mi sono permessa di iscrivermi, sperando in un tuo gradito ricambio, spero senza frustrazioni..
    Grazie e buon pranzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusa ( ed ecco già il secondo disturbo..managgia...) il mio link è http://rockmusicspace.blogspot.it/

      Elimina