martedì 3 ottobre 2017

La solita storia dei falsi rolecs


Sono sicuro di aver narrato un evento simile già una volta, tempo e tempo fa, perchè è un grande classico. Succede un paio di volte a settimana, che qualcuno porti un Rolex falso e chieda riparazioni - cosa che mi rifiuto di fare. Questo però, dopo tanto tempo, mi ha dato fastidio sul serio ed è quasi finita a male parole.

Signore elegantissimo, pure ben profumato. Si toglie dal polso un Rolex decisamente falso. Non sfacciatamente falso, ma un occhio che ne vede parecchi (o un appassionato di Rolex), lo nota subito.

"Buongiorno, mio figlio mi ha regalato questo Rolex, ovviamente non è originale, ma ora non si avvita più la corona e vorrei ripararlo."
"Mi spiace, ma non possiamo eseguire riparazioni su questo tipo di orologi"
(per una questione di tatto, non dico mai a nessuno le parole "rolex falso" oppure "orologio falso", perchè a volte non si rendono conto che il regalo ricevuto è un falso, altre volte si offendono se glielo si fa notare, quindi per abitudine uso sempre il termine "questo tipo di orologi")
"Ma questa non è una orologeria?"
"Sì, ma non possiamo tenere in casa nè dare in laboratorio questo tipo di orologi"
"Ma allora è solo un rivenditore di orologi, non una orologeria."
"Siamo un negozio di orologi, e non possiamo tenere in casa orologi falsi."
"Devo andare da qualcuno che sia capace di fare questa riparazione."
"Deve andare da qualcuno che abbia piacere a tenere in casa un orologio falso, che è una cosa illegale."
"Un orologiaio vero ripara tutto quel che gli si porta."
"Deve innanzi tutto essere un orologiaio che non ha problemi a tenersi in casa un prodotto falso, che gli potrebbe procurare problemi in caso di controlli."
"E deve essere capace, lei probabilmente vende solo orologi."
"Io le sto dicendo che possedere materiale falso è un reato, e per un negoziante è un reato doppio. Di certo non mi faccio chiudere il negozio per riparare un rolex falso, che poi si inizia a riparare una cosa e se ne rompe un'altra. Non creda di avere in mano un movimento Rolex."
"Cercherò una vera orologeria."
"E allora arrivederci, benissimo."

Coglione, ma vieni a fare l'intenditore con me, quando sei tu che hai al polso un Rolex falso e che dovresti vergognarti?
Fai tutto il sofisticato, e hai un prodotto contraffatto e illegale al polso? Vai, vai, sono sicuro che troverai tantissimi "veri orologiaio" che non vedranno l'ora di sistemarti il tuo pregiato prodotto. Forse ti pagheranno pure, per l'onore di tenere in caso un Rolex così bello e poterci mettere su le mani.

Per la memoria storica, ecco una casistica di persone estremamente sgradevoli con al polso un rolecs.

Capire Quel Che Si Vuole (Aprile 2010)

La Replica (Febbraio 2014)

Il Dramma Del Tecnico (Aprile 2009)

Tutto Sbagliato (Giugno 2017)

5 commenti:

  1. Eh niente i minchioni son sempre dietro l'angolo ad aspettarti!
    Per l'ennesima volta:
    -non esiste il "replica"
    -non esiste il "fatto come quello vero"
    -non esiste il "non originale"
    -non esiste il "ma guarda che dentro c'è un movimento Rolex"

    Esiste solo il "vero" e il "falso".
    Il "falso" è illegale.
    Punto.

    RispondiElimina
  2. A me non torna.
    Tu cosa rischi nel riparare un falso (dal punto di vista legale, intendo)?
    L'orologio non è mica tuo. Non l'hai comprato, non l'hai venduto. La finanza che ti può contestare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Semplicemente: ricettazione. "l'articolo 648 del codice penale definisce la fattispecie di ricettazione come quell'azione di acquistare, detenere od occultare cose provenienti da un crimine".
      Oltre a questo, la figura di merda di farsi trovare materiale falso e scadente come i rolex falsi.
      E infine (ma non trascurabile!), non mi voglio assumere rotture di palle nel riparare un movimento seriamente scadente, che lo metti a posto da una parte e si rompe magari da un'altra. Perchè poi lo ripari, ti fai pagare un cifra probabilmente uguale a comprare un altro falso, ma se dopo due settimane ancora si rompe, ti ribaltano il negozio come se l'orologio fosse vero, perchè è un ricordo del figlio o puttanate del genere. Meglio evitare alla base, se possibile.

      Elimina
    2. Confermo tutto quello che dice il collega!

      Elimina
    3. Sono un meccanico, mi trovano un auto rubata in officina, magari mezza smontato che la sto riparando e cambiando pezzi. Chi potrebbe mai pensare male?

      Elimina