mercoledì 28 gennaio 2009

Chi lo dice sa di essere?


Solita triste scenetta della pila (leggete tutto d'un fiato) "per domani" "no non posso" "allora fa niente" "ma lei me l'ha sempre cambiata subito" "sono cinque anni che non le cambiamo subito" "ma perchè?" "perchè lo fa il tecnico da sera" "ma dai lei non può?"


A sto punto, dopo che il cliente ha violato una serie di regole dettate dalle PILE FAQ, iniziano a girarmi, tiro corto e ripeto che se non può lasciare la pila non fa niente, non mi offendo.

Lui cede!!!! La lascia! LOL.


Quindi, prendo la busta per fare la ricevuta, chiedo il suo nome, scrivo il nome e sotto scrivo "PILA", ripetendo ad alta voce come faccio spesso, PI-LA.

"Ma le pare il caso di offendere?"

"Come scusi?"

"Non sono mica un pirla!"

"Non ho capito"

"Mi ha dato del pirla?"

"Eh... ma quando?"

"Ora, mi ha detto pirla!"


Capisco quel che è successo: sto qui oltre a rompiballe ha problemi di udito - e dire che avrà 50 anni. Da pila a pirla il passo è breve. Non so come uscirne, gli mostro che ho scritto Pila e detto Pila. Non sembra convinto ma son fatti suoi. La coda di paglia brucia, eh? ;)

14 commenti:

  1. Correggi subito e aggiungi una 'R' così ha ragione lui e va a casa contento!

    RispondiElimina
  2. Ma no orologiaio caro, non ha problemi di udito, è solo un telepatico!

    RispondiElimina
  3. Decisamente, sarà telepatico.

    Pirla sei e pirla rimani...wahahahah.

    Potevi al limite fare di qualcosa di estremamente educato, gli urlavi nell'orecchio "HO SCRITTO PILA E DETTO PILA, BRUTTO PIRRRRRRRRLA"


    LibraioInalberato

    RispondiElimina
  4. Ma LOL! Per il pirla e tutti i commenti, da spanciarsi!

    RispondiElimina
  5. utente anonimo29 gennaio 2009 12:45

    O_o' nooo no no no...


    "Eh... ma quando?"

    "Ora, mi ha detto pirla!"

    IL FINALE:

    "Ah mi scusi.."

    "No no è giusto è quello il mio nome ma aveva scritto minuscolo"

    RispondiElimina
  6. utente anonimo29 gennaio 2009 12:46

    Firma: Fyaa


    Ciao :)

    RispondiElimina
  7. Vabbè, non te ne frega niente, però per la serie dei fraintendimenti ti racconto una delle mie. Eravamo in macchina e pioveva, io e un mio amico seduti davanti, e dietro 3 brutte donne. Allora il mio amico mi dice: "Dovrei cambiare i tergicristallo" .... Allora da dietro chiedono:"Cosa hai detto?" .... e a me istintivamente, da bastardo, mi è venuto da dire: "Ha detto che dovete scendere dal piedistallo" ... e da li è scattato il putiferio con lui che cercava di giustificarsi... hahahaha...

    RispondiElimina
  8. Ok, a quel punto era da rivedere l'ordine e riscrivere... ricambio per DOMANI (meglio ripetere, non si sa mai) di DUE PILE... una per l'orologio, l'altra per l'apparecchio acustico del PIRLAAAA!!!

    RispondiElimina
  9. utente anonimo31 gennaio 2009 11:28

    X me tu hai detto sul serio piRla... ;-)


    Mao

    RispondiElimina
  10. Evidentemente aveva una gran coda di paglia!

    RispondiElimina
  11. anche secondo me gli hai dato del pirla:D:D! è la cosa piu logica, è naturale :D:D:D:D!

    RispondiElimina