martedì 8 aprile 2008

'Na bella iurnata 'e sole

Capisci che sarà una bellissima giornata quando apri il negozio alle ore 09.01 e alle 09.01.10 entrano non una, non due, non tre vecchie, ma quattro oltra ottantenni contemporaneamente.


Prima vecchia, sui 85 anni suonati, deve cambiare pila a un orologio (lo lascia), e cinturino (faccio subito). Poi smadonna contro il cinturino nuovo che è rigido, ma vabbè.

Seconda vecchia sui 75, non ha sentito ovviamente che LA PILA E' PER DOMANI, insiste due volte poi le faccio il mio solito "prendere o lasciare" e lascia, ci vediamo domani ok.

Terzo vecchio sugli 80, deve ritirare una pila, paga e arrivederci.

Quarta signora, dai questa è sui 60, deve ritirare.


Sono le 09.08 e ho già servito più clienti che l'INPS.

E in più c'è un cielo grigio che deprime me e la voglia di fare acquisti dei clienti. E scoraggia il lettore "lemmyfan" a prendere la moto e venire a portarmi dei dvd :)

3 commenti:

  1. utente anonimo8 aprile 2008 09:50

    ma siamo in un mondo di vecchi?! e poi quanti orologi a pila hanno a casa? 100 a testa? e sempre tutti scarichi? pazzesco...

    RispondiElimina
  2. utente anonimo8 aprile 2008 11:26

    a proposito di vecchi, stanotte ho fatto un sogno che sembrava così reale: ero una vampira dei film "30 giorni di buio" e facevo fuori, appunto, un sacco di vecchi.

    a quanto pare era solo un sogno, visto che la quantità di ultraottantenni venuti da te stamattina non è affato diminutita..

    sylvia

    RispondiElimina
  3. utente anonimo8 aprile 2008 21:08

    Vedo se riesco a passare giovedi' mattina! Magari se hai un vecchio li gli faccio prendere un accidente entrando col casco a visiera abbassata e con la mano in tasca. TU NON MI SPARARE, PERO', EH?!? Di Re Cecconi ne basta uno...

    Lemmyfan

    RispondiElimina