martedì 20 maggio 2008

PILE FAQ

Ho notato che anche nei commenti ai miei post si sta diffondendo la mania di dirmi che "un giorno è troppo per cambiare la pila".

Non sapete quanta gioia mi procuri sentire queste dolci parole anche su questo blog, forse è il caso di chiarire le idee agli ultimi arrivati con delle...


******

FREQUENTLY ASKED QUESTIONS

sul cambio della pila


Premessa:

Nel mio negozio, il cambio-pila per il giorno dopo è un dogma, una verità di fede.

Non è una cosa aperta a discussioni, la pila è per il giorno dopo, se non ti sta bene, cerca pure un altro posto dove cambiarla, non mi offendo. Parlando sinceramente, nella mia città, nel centro, di posti dove ti cambiano la pila al volo non ne trovi, molti colleghi portano A ME le pile che i clienti lasciano a loro. Certo, se poi trovi il cinese che ha il banchetto al mercato e te la fa subito, benvenga, non mi offendo. Ma in ogni caso, non si discute sul fatto che la pila, da me, la devi lasciare, non ti devo spiegazioni particolari, ma ok, queste sono delle FAQ, e io ora rispondo.


- Mi cambia la pila subito?

No, me la deve lasciare e vien pronta domani.


- Perchè?

Perchè non le cambio io, ma il tecnico la sera.

Questa spiegazione dovrebbe bastare. Le domande ulteriori ti fanno già finire nella categoria "rompiballe".


- Perchè non le cambi tu?

Perchè io sono da solo in negozio. Non posso vendere orologi, trattare con i clienti, e contemporaneamente cambiare le pile.


- Non è che non sei capace?

Io SONO capace di cambiare le pile. Sono anche abbastanza veloce nel farlo, diciamo che ci metto un 4-5 minuti a pila. Il fatto è che, ribadiamolo, sono da solo in negozio. Se mi metto a cambiare le pile a uno, poi arriva un altro cliente e vuole una pila, poi dopo di lui ci sarebbe uno che vuole comprare un orologio e che se lo faccio aspettare dieci minuti, magari se ne va. Contiamo anche che in media mi portano venticinque pile al giorno da cambiare. Se le cambiassi al volo man mano che vengono, non lavorerei più in negozio.


- Ma l'altra volta me l'ha cambiata subito.

L'altra volta quando? Sono sei anni che il negozio ha cambiato approccio al cambio delle pile. Se mi parli "dell'altra volta", o stai parlando di sei anni fa (e quindi sei un cliente affezionatissimo, ti vediamo ogni sei anni!), o stai mentendo. Io propendo sempre per la seconda ipotesi. Di clienti che mi vogliono convincere che io l'anno scorso ho cambiato la pila subito, ce ne saranno tre al giorno. Mi dà gioia spiegar loro ogni volta che saprò ben io quali sono le mie abitudini.


- Ma a che ora arriva il tecnico, lo posso aspettare?

Arriva dopo le 20.00. Cambiare le pile è il suo lavoro serale, e no, non lo puoi aspettare.


- Non possiamo chiamare il tecnico, vedere se arriva prima?

No, di giorno lavora in un altro negozio, di certo non chiude per venire a cambiare una pila a te.


- Ma nel negozio tal dei tali me le cambiano subito.

Beh, liberissimo di andare lì allora, non mi offendo mica. Ma non è che stai bluffando? Perchè io lo so che in tutti i negozi del centro della mia città non le cambiano subito, e anzi io sono il più veloce degli altri. Sai, mi puzza che sei venuto da me, se sai che nel negozio tal dei tali le fa subito.

Se invece il negozio tal dei tali è in un paese a 200km da qui, ti butta male caro cliente, non so cosa farci, loro facevano i miracoli, io mi ci sto attrezzando.


- Ma visto che lei le sa cambiare in ogni caso, non può fare una eccezione?

No, perchè il mio negozio è identico all'asilo in cui ho fatto da supplente come mio primo lavoro: i bambini vogliono la cosa uguale a quella del bambino accanto a loro. Se per sfiga cedo e cambio una pila subito, e nel frattempo arriva un altro cliente che vuole la pila, faccio una brutta figura a dire al secondo che me lo deve lasciare, mi spaccherebbe i maroni in maniera incredibile. Vige il detto "a tutti o a nessuno". A nessuno, in questo caso. Non faccio eccezioni, poi si sparge la voce che cambio le pile subito e torno punto e a capo.


- Davvero nessuna eccezione?

Ecco, ok, gli Swatch li cambio subito. E' l'unica marca che cambio al momento perchè ci metto tipo 30 secondi a farlo.


- Ma io domani devo partire / mi devo sposare / ho un colloquio di lavoro e mi serve l'orologio bello.

Mi spiace, la prossima volta impari a controllare prima quel che ti serve. Io ti chiedo un giorno, alle 9 di domattina l'orologio è pronto. Se non puoi passare... pazienza.


- Allora ok, lo faccio io, tanto è facile. Mi dia la pila e ci penso io.

Visto che ne sai tanto di orologi, dovresti sapere che ci sono circa quaranta tipi diversi di pile, e non è che ce ne sia una più comune delle altre. Quindi, o mi dici che pila c'è dentro, o mi lasci l'orologio. Per sapere che pila c'è dentro, l'orologio devo aprirlo. E l'orologio non lo apro durante le ore di apertura del negozio, perchè è metà del lavoro di cambio-pila, e poi tu non saresti capace di richiuderlo, verresti domani a dirmi "me lo chiude per favore?", e alla fin fine ti avrei cambiato la pila subito, anche se in differita :)


- (un lettore del blog ha proposto: ) "Quando lavoravo per conto mio, se il solito rompipalle voleva il lavoro subito come se io fossi lì solo per lui, vedevo di accontentarlo e gli appiccicavo dei "supplementi urgenza" che arrivavano al 200%. Potrebbe essere una soluzione anche per te (tipo: la pila domani 5 euro, la pila adesso ne costa 20)."

Allora, in linea teorica se potessi mettere le pile a 20 euro, allora potrebbe anche convenirmi mettermi lì a farle subito, anche se c'è la gente che aspetta. Però se fra sta gente c'è comunque uno che voleva comprarsi l'orologio e dopo 15 minuti che son lì a cambiar pile se ne va, ci perdo lo stesso. Il negozio è qui per vendere, il servizio pila e è un utile e fondamentale accessorio / servizio, ma non ci campo con le pile cambiate.

Inoltre, realisticamente, mi è impossibile adottare una pratica del genere, i miei clienti mi sbranerebbero vivo, mi denuncerebbero a striscia la notizia e più generalmente mi farei una brutta fama, cosa di cui certo non ho bisogno per gli affari.


- Perchè ti innervosisci tanto?

Ogni giorno mi portano una media di venti/venticinue pile da cambiare. Almeno il 50% di queste persone mi fa storie sulla "pila subito", tirandomi scemo per qualche minuto ogni volta. Ripetete questa scena dieci volte al giorno, all'infinito. Forse diventereste un po' nervosi anche voi. A me farebbe piacere che il cliente capisse che se dico no, è NO, se dico per domani, è PER DOMANI, e se non sta bene, non c'è tanto da discuterne, un adulto può anche prendersi il coraggio di scegliere di cercare un altro posto dove cambiare la pila, se l'attesa di addirittura un giorno è troppo lunga. ODIO, ma veramente odio, dover ripetere le cose più di due volte. E di solito la frase "lo fa il tecnico la sera" la devo ripetere cinque volte, prima che il cliente capisca.



****


Ecco fatto, per ora penso che queste risposte esaustive possano frenare l'accesso di lettori del blog che mi prendono per un pirla "perchè non cambio le pile subito". Se avete ulteriori domande, o obiezioni, lasciate un commento e sarete soddisfatti al più presto possibile. posterò una volta al mese queste FAQ per rinfrescare la memoria ai nuovi arrivati :)

31 commenti:

  1. utente anonimo20 maggio 2008 09:01

    ah, ci volevano proprio queste faq


    sylvia

    RispondiElimina
  2. però mi farebbe ridere se un lettore in incognito venisse in negozio e mi facesse tutte queste domande - mi tirerebbe totalmente scemo.


    poi ok, la transazione si chiuderebbe con un delitto mentre lui cerca di spiegare che legge il blog, ma io ormai accecato dalla furia lo starei già accoltellando. però farebbe ridere :)

    RispondiElimina
  3. utente anonimo20 maggio 2008 09:42

    Ma per gli amici fai un'eccezione? :-)

    (Ok, sei autorizzato ad accoltellarmi appena mi rivedi ^_^).


    Hobbit

    RispondiElimina
  4. utente anonimo20 maggio 2008 10:41

    Hai mai pensato di stampare un cartello e metterlo in bella vista?

    ps a caratteri cubitali, cosi' i vecchi lo leggono anche senza occhiali. ;)

    Brillante

    RispondiElimina
  5. utente anonimo20 maggio 2008 10:44

    Dai, pero' almeno il cinturino me lo cambi subito? :D

    Lemmyfan

    RispondiElimina
  6. utente anonimo20 maggio 2008 11:46

    edit:risuona

    RispondiElimina
  7. utente anonimo20 maggio 2008 11:46

    Secondo me la notte quando ti addormenti ti riusona in testa una frase:Mi deve lasciare l'orologio e tornare domani!

    RispondiElimina
  8. le pile si cambiano per il giorno dopo...le pile si cambiano per il giorno dopo...le pile si cambiano per il giorno dopo...le pile si cambiano per il giorno dopo...le pile si cambiano per il giorno dopo...

    sembra un mantra. forse ripetendolo arriverò alla pace interiore!

    RispondiElimina
  9. (naturalmente mi rivolgo ai clienti, non a te proprietario del blog)

    :)

    RispondiElimina
  10. ripeto:che bello non lavorare più nei settori di vendita,non avere a che fare con i clienti scassaminchia!


    Secondo me però tu in negozio dovresti girare con un cartello al collo dove riporti queste faq,magari aiuterebbe!

    RispondiElimina
  11. caro clerk,

    a volte mi fai una paura fottuta.


    l.

    RispondiElimina
  12. whuahahahahahahah hahahahaha te sei un grande!!! Continuerò a leggere il tuo blog! Un saluto.

    RispondiElimina
  13. ma dopo un giorno la pila è già scarica un po'

    RispondiElimina
  14. E' proprio vero quel che dici: sono come i bambini! Vogliono tutto e subito! E pensano rientri fra i loro diritti inviolabili...

    C'è gente che se viene da me a ritirare una prenotazione a film iniziato e mi pianta storie perché i suoi posti non ci sono più.

    Gente che mi chiede se posso far spostare altre persone (che hanno già acquistato il biglietto) perché sono sedute nel posto che volevano loro.

    Qualcuno una volta mi ha perfino chiesto se potevo far partire il film un po' prima, sennò finiva troppo tardi!!!

    BABBO NATALE NON ESISTE! RASSEGNATEVI!


    La cassiera

    RispondiElimina
  15. utente anonimo5 febbraio 2009 17:03

    io la pila me la cambio da solo a casa cosi non ho a che fare con gente come te..

    RispondiElimina
  16. utente anonimo15 marzo 2009 14:06

    Cazzata che alle 20:00 arriva il tecnico.

    Le pile le cambi tu, perchè dici cazzate del tecnico???

    RispondiElimina
  17. chi sei, FBI che fa indagini su di me? LOL.


    io di solito alle 20.00 sono a casa a cucinare, o a un concerto.


    tanto ti devo, di spiegazioni, anonimo caro.

    RispondiElimina
  18. utente anonimo21 marzo 2009 14:51

    ti è mai capitato la richiesta di una di quelle con una grande fessura dietro? Poi ho capito che si trattava di una pila per lo swatch e quello era l'intaglio del tappo per l'apertura

    ciao

    firmato: un altro orologiaio

    RispondiElimina
  19. ahaha, collega, no, questo mi mancava. in effetti il fondello dello swatch all'occhio MOLTO inesperto di un mcgyver qualsiasi potrebbe assoigliare alla "faccia" di una pila.


    bella! :)

    RispondiElimina
  20. utente anonimo6 aprile 2009 19:04

    Intanto che questo simpatico orologiaio ha scritto questo blog e parlato delle batterie ne avrebbe cambiate già una decina abbondante...

    RispondiElimina
  21. anonimo 23, caro mister simpatia... guarda, avrei voluto dirti qualcosa ma in effetti sei troppo intelligente e simpatico per argomentare con te, che evidentemente sei così furbo che non hai letto nemmeno tutte le faq.


    un caro saluto!

    RispondiElimina
  22. utente anonimo25 luglio 2009 21:51

    ma non puoi fare un'eccezione per me?

    RispondiElimina
  23. guarda, anonimo 25, giusto perchè eri il 25esimo commentatore... hai vinto un cambio di pila immediato!!!!


    pensa te che fortuna!


    stampa il tuo documento da anonimo e passa a ritirare la fortunata vincita ;)

    RispondiElimina
  24. utente anonimo13 ottobre 2009 22:56

    ti stimo! nonostante le avversita' quotidiane(avventori scemi)hai avuto una bella idea per riderci un po' su(il blog).
    Se un giono scopro dove hai il negozio passero' volentieri a farti un saluto e a stringerti la mano......poi me ne vado subito pero', chissa' mai che ti arriva in quel momento il tizio della pila subito.....

    RispondiElimina
  25. utente anonimo16 gennaio 2010 02:47

    Io quando insistono allungo i tempi, noi le pile+ prova sub le facciamo in due giorni , se parlano diventano 4 se esagerano ,non ho la guarnizione e sono 10 giorni ...... prima o poi capirannno.......

    RispondiElimina
  26. Luckily theres no questions about generic viagra !

    RispondiElimina
  27. Vivo in simbiosi con l'orologio, non lo tolgo mai, neanche per fare la doccia però cavolo, c'è un altro attrezzo di uso quotidiano/simbiotico che può sostituirlo per 1 giorno 1: il cellulare.  O il leggere l'ora su detto attrezzo è troppo al di là dell'intelligenza umana?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, giusto l'altro giorno ero alla fermata dell'autobus, un tizio al cellulare mi si avvicina, stacca due secondi l'orecchio dal sacro attrezzo della sua vita e mi chiede l'ora. L'ho guardato un po' perplessa, si è scusato dicendo che non aveva l'orologio, a quel punto con tutta calma ho messo la mano nella borsa, ho preso il mio cellulare, ho guardato il display e gli ho detto l'ora. Ovviamente il mio tentativo di fargli notare l'ovvio è andato sprecato. Sigh.

      Elimina
  28. utente anonimo23 marzo 2010 23:27

    I tuoi clienti saranno particolari ma anche tu non sei tanto normale ihihihihih

    RispondiElimina
  29. utente anonimo29 marzo 2010 18:11

    Sei un grande, ero in giro a cercare chi cambiava pile in maniera professionale e tu sei la persona giusta. Appena il mio Suunto va in astinenza ti contatto per potertelo recapitare per il cambio pila.
    Andata/ritorno/lavoro/pila tutto pagamento anticipato, il tempo però lo decido io: ti do quello che ti serve per fare un lavoro perfetto!

    RispondiElimina
  30. utente anonimo8 maggio 2010 16:54

    però che carattere. tutto molto interessante. buonasera. grazie

    RispondiElimina